Il Comitato

Cittadinanza Attiva Ambiente Legalità è un comitato di cittadini sorto, a gennaio 2006, dall’esigenza di alcune persone che volevano vederci chiaro sulla tutela del bene comune: salute ed ambiente. Il Gruppo Locale di Salerno, svolgendo una ricerca in rete, ascoltando il parere di esperti, è riuscito a farsi un’idea sull’irrazionale inquinamento ambientale causato dalle fonderie locali. Le responsabilità politiche sono evidenti, ma vi sono indifferenza e cinismo diffusi fra i cittadini, che rappresentano, probabilmente la ragione principale dei guasti di un sistema politico amministrativo logoro da decenni. Questa è una delle ragioni per cui il comitato ha deciso di impegnarsi in diverse direzioni.

  1. Introdurre principi e metodi di democrazia diretta negli statuti degli Enti locali
  2. Informare i cittadini circa i diritti di partecipazione in materia ambientale, e sugli Studi d’Impatto Ambientale
  3. Sostenere l’introduzione in Italia della vera Class Action (azione collettiva risarcitoria)

Il Comitato è membro del coordinamento Reset Class Action national group. Carta d’intenti e statuto

Poichè i promotori del comitato sono anche membri del movimento “amici di Beppe Grillo”, essi hanno pensato di condividere la proprie esperienze, e di fare rete con altri cittadini che subiscono i medesimi illeciti e reati ambientali, presenti in altre città italiane. Infatti, si sono attivati altri Gruppi Locali a Parma, Perugia, Terni e Roma. Nel corso dei mesi, si sono attivate collaborazioni, condivisioni ed esperienze con altri comitati, e associazioni, col fine di migliorare la conoscenza ed affinare le strategie che di volta in volta si adattano al territorio ed alle particolari situazioni.

Il Gruppo Locale di Salerno si è occupato in prevalenza dell’inquinamento causato dalle fonderie Pisano. In merito ha presentato un inchiesta condivisa in rete. Ha promosso incontri scientifici ed informativi circa la tutela del bene comune: il tema dei rifiuti, la geochimica ambientale, la class action etc.

Il Gruppo Locale di Parma, sta portando avanti il tema della democrazia diretta come proposta di governo locale. Ha contribuito, insieme ad altre associazioni, ad informare circa i rischi sanitari ed osteggiare l’inutile scelta dell’amministrazione locale di voler costruire un inceneritore di rifiuti. Ha avviato gruppi di studio sulla decrescita felice e la pubblica amministrazione.

Il Gruppo Locale di Perugia, si sta occupando, e promuove continui incontri a carattere scientifico per informare i cittadini circa la gestione corretta dei rifiuti e la tutela del bene comune, ad esempio: l’acqua.

Incontro a Perugia

Il Gruppo Locale di Terni, sta effettuando una lotta contro gli inceneritori presenti sul proprio territorio proponendo le valide alternative esistenti come un Piano Rifiuti Zero.

Il Gruppo Locale di Roma, compie studi e ricerche sul tema del picco del petrolio, si occupa di informare i cittadini circa un buona raccolta differenziata, e si incontra con altri comitati per il problema dell’inquinamento.

Usiamo un forum di riferimento per condividere documenti, proposte, ricerche. E’ attiva una biblioteca on-line che raccoglie diversi materiali ed informazioni utili.

Video Inchiesta. Salerno, fonderie Pisano

Annunci

Tag: , ,

3 Risposte to “Il Comitato”

  1. A gennaio facemmo un’offerta al Comune di Salerno per prevenire i rifiuti, Calabrese semplicemente non si è fatto più vivo. « Sostenibilità Decrescita e democrazia Says:

    […] Grazie […]

  2. Caso Fonderie Pisano, “c’è del marcio a Salerno”. « Sostenibilità Decrescita e democrazia Says:

    […] da troppi anni i cittadini residenti nelle vicinanze lamentano cattivi odori e gas insalubri provenienti dalle Fonderie […]

  3. Salerno, fonderie Pisano, inspiegabile… « Sostenibilità Decrescita e democrazia Says:

    […] pubblica. E’ tempo di democrazia diretta. E’ auspicabile una nuova Assemblea di Zona sulla linea della precendente organizzata sempre da liberi cittadini per aggiornare le […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: